Potrei raccontarvi di una scatola

Potrei raccontarvi di come vivo la mia città. Potrei raccontarvi dello sconforto che provo quando penso che a quasi 29 anni non ho alcuna esperienza lavorativa e non so tra quanto tempo riuscirò a concludere qualcosa. Potrei raccontarvi del mio piccolo matrimonio senza abito bianco e senza religione ma con le persone, poche, a cui voglio bene. Potrei raccontarvi i miei sogni a occhi aperti. Potrei raccontarvi della mia solitudine. Potrei raccontarvi dei film che vedo, dei libri che leggo, della musica che ascolto.

Potrei anche non farlo.

E non lo farò.

Non lo farò perché da un po’ di tempo mi sento sorda, cieca e muta. Insensibile verso ciò che mi circonda.

Ho poca voglia di comunicare, di essere l’emittente, ma ho sempre voglia di ascoltare, di essere quel destinatario implicito a cui si rivolge ogni scrittore, ogni comunicatore.

Questo potrei farlo.

Sì, potrei raccontarvi di una scatola.

Di una  scatola da riempire con suoni, emozioni, parole, odori, sapori, colori.

E poi  capovolgerla, buttare tutto fuori alla rinfusa, mescolarlo e creare qualcosa di nuovo.

Un magma in continua ebollizione che presto o tardi esploderà senza fare del male a nessuno.

Esploderà e verserà sul mondo suoni colorati, emozioni saporite, parole odorose.

E niente sarà più come prima.  Tutto nuovo, un caos da riscoprire con un  gusto…

…di mare, di azzurro, di tramonto, di cioccolato, di avventura, di flauto, di gioia, di rabbia, di arancione, di pizza, di montagna, di lilla, di rose rosse, di baci, di carezze, di sconforto, di nero, di viola, di Inghilterra, di Irlanda, di letteratura, di case in campagna, di libertà, di uguaglianza, di rispetto, di lotta, di rosso, di giallo, di fate, di pirati, di musica, di film, di folgie mosse dal vento, di profumo di spezie, di cannella, di chiodi di garofano, di amore…

Informazioni su Dreaming Alice

Reading. reading and reading
Questa voce è stata pubblicata in Alice riflette attraverso lo specchio. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Potrei raccontarvi di una scatola

  1. Alessandro ha detto:

    Spero di essere lì quando l’esplosione ci sarà per godermi tutto lo spettacolo! Chissà se mai potrò contribuire a questa esplosione….forse non con i colori…che non me ne intendo proprio….non con i suoni…che so solo russare….ma forse con le parole…e con l’amore.

  2. ilpaesedellemeravigliedialice ha detto:

    E il tuo amore renderà i colori più brillanti, i suoni più nitidi e le parole più dolci…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...