Ogni giorno…

… ti siedi davanti al PC, devi migliorare, ti dici. Esercitati, traduci più che puoi e leggi, leggi e traduci più che puoi, lima e affina, affina e lima. Trova uno stile che ti convinca, uno stile tuo, tutto tuo. Dizionari bilingue, monolingue, sinonimi e contrari, italiano, analogico, collocazioni, tutti lì in fila sulla barra delle applicazioni pronti per la consultazione che non è tutto perché, lo sanno anche le pietre, i dizionari da soli non bastano. Eccoti lì, traduci uno, due, tre, quattro righi. Un paragrafo, due. Mezza pagina. Pensi che sì, oggi è una buona giornata, magari andrai pure come un treno, arriverai al punto stabilito, potrai passare alle successive revisioni e quindi avrai pronto un buon saggio da allegare al curriculum, ché anche questo sanno le pietre, che mandi a fa’ il curriculum da solo, un curriculum da deficienti, tutto fumo e niente arrosto, irrilevante; quantità, che è? qualità, che cosa sei? Ma poi accade qualcosa. Ti blocchi. Ti distrai. Apri facebook, aspetta che leggo questa notizia, commento questa cosa e poi chiudo, sì ma devo controllare la posta, metti che c’è qualcosa di importante. Del lavoro magari. No, impossibile. Per quello non ti scrive nessuno. Per romperti le scatole ti scrivono, ti scrivono eccome, per il resto silenzio assoluto, non un ronzio. Ma no, apri la posta e impari. La conoscenza è potere, il potere è consapevolezza, la consapevolezza è dolore, la conoscenza è dolore. Più sai, peggio è. Più sai e più ti chiedi se per te c’è posto, più sai e più ti chiedi come andare avanti. Più sai e più vorresti non sapere. È l’illusione che ti fa andare avanti, non la conoscenza, un male necessario che finisce per bloccarti. Inevitabilmente. Ma tu, no, non lasciarti bloccare: scala quel cazzo di Everest, voglio proprio vedere se riesci ad arrivare in cima o se gli ostacoli ti faranno sfracellare al suolo. E se anche ci arrivi, sul cocuzzolo, se anche ci arrivi, che cosa vedrai da lì?

_Everest0009

Advertisements

Informazioni su Dreaming Alice

Reading. reading and reading
Questa voce è stata pubblicata in Alice riflette attraverso lo specchio. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ogni giorno…

  1. Rosario ha detto:

    Alice Cara, leggendo quello che scrivi riconosco umori a me familiari; dunque, non sei l’unica provare queste sensazioni.
    Ritengo che la variabile che abbiamo assunto come indipendente e che condiziona l’equazione della vita di alcuni di noi sia l’alchimia di ostinazione, orgoglio e ambizione.
    Inizio anche a ritenere sempre più veritiera la tesi secondo la quale riversiamo tante aspettative sul nostro lavoro anche perché – ma non solo – siamo ben consapevoli di non potere trarre benessere dal mondo che sta oltre. E ciò rischia anche di incancrenirci.

    A trentadue anni continuo a porre come fondamentale, nella vita di un uomo degno di essere chiamato tale, l’integrità dell’anima e, nel mio percorso personale, ho deciso che debbo avere cura di preservare tale condizione incondizionatamente. In alcuni sistemi culturali ciò richiede una gran fatica e, quando ti stanchi di faticare tanto, pensi di fuggire via. Non perché cerchi un altro “posto”, ma perché cerchi un altro “luogo”.

    Ti auguro di trovarlo in qualunque spazio sia!

    • Dreaming Alice ha detto:

      Caro, hai ben ragione sulla cancrena che può derivare dal non riuscire a guardarsi oltre l’ombelico. E infatti, a poco a poco, con molta lentezza, cerco di guardare oltre quello che ho davanti. Certo, l’orizzonte è piuttosto confuso, i contorni non sono netti ma ci sono abituata, essendo orba come una talpa 🙂 A volte mi rendo conto che parlare solo con persone che fanno il tuo stesso lavoro non fa bene alla salute. Per niente.
      L’integrità dell’anima è un concetto talmente nobile da essere quasi sparito, ormai, e quindi preservalo, preservalo assolutamente, in qualunque “luogo” tu decida di stare 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...